Raccomandato

Recensione Amazfit Smartwatch 2 Stratos – Lo sportwatch definitivo?

Sponsor

Dopo il grandissimo successo avuto negli ultimi 12 mesi da Amazfit Pace, Amazfit ci ha stupito ancora, mettendo in commercio Amazfit Watch 2, noto meglio come Stratos, e che è destinato a diventare uno dei dispositivi weareable più desiderati di questo 2018!

Nuovo design, nuove funzioni, dimensioni maggiori!

Come va questo Amazfit Stratos?

Grazie a GearBest per il sample che abbiamo utilizzato per la recensione.

Recensione Amazfit Stratos

TrovaPromozioni.it

SPECIFICHE TECNICHE

  • DISPLAY: LCD-Transreflective, 1,34”, 300×300
  • PESO: 0,60 gr
  • LINGUA: Cinese/Inglese
  • BATTERIA: 280 mAh
  • IMPERMEABILITA’: fino a 50 mt e 5 ATM
  • CONNETTIVITA’: Bluetooth 4.1, Wi-Fi, GPS/Glonass
  • PROCESSORE: M200S fino -a 1.2Ghz
  • RAM: 512MB
  • ROM: 4GB
torna al menu ↑

PACKAGING

Come di consuetudine per i prodotti di questa serie, il packaging è molto minimal, confezione bianca, e dentro dotazione per il giusto indispensabile!

Infatti oltre lo smartwatch, abbiamo soltanto un foglietto per le istruzioni (ahimè in cinese) e la basetta per la ricarica wireless. Basetta che in molti sul web non trovano comoda, ma che io invece ho apprezzato proprio perché è realizzata in maniera tale che, con l’ausilio di gancetti che sporgono permette di incastrare per bene lo Stratos e caricarlo, evitando quindi che possa spostarsi o scollegarsi durante la ricarica.

Il problema è che la stessa è stata realizzata con il cavo integrato, per cui attenzione a trattarla con cura, perché se si rompe il cavo dopo sarà necessario sostituire tutto il pezzo.

torna al menu ↑

MATERIALI e DESIGN

Partiamo dal cinturino che è realizzato in plastica e che si è mostrato molto resistente, nonostante sia sempre al mio polso da circa un mesetto, e di conseguenza sotto la doccia, non mostra evidenti segni di usura.

Inoltre grazie a delle piccole levette poste sul retro, è possibile smontarlo in maniera davvero molto facile e semplice.

Il corpo centrale che è realizzato in policarbonato e contribuisce a rendere davvero molto contenuto il peso complessivo di questo Stratos, presentando una trama ben definita nei lati che ricorda quella della fibra di carbonio e che penso sia stata aggiunta proprio per voler andare ad impreziosire il design di questo dispositivo. Troviamo poi il sensore per il battito cardiaco e i contatti per la ricarica wireless.

Frontalmente abbiamo il contorno cassa con una splendente cromatura in contrasto con il resto del corpo centrale e che è realizzata in ceramica, e che fino ad ora si è dimostrata davvero molto resistente in quanto avendolo usato in palestra è capitato che abbia urtato, anche violentemente, contro attrezzi o macchinari e non ha il minimo graffio, stessa cosa vale anche per il vetro del display.

Sul lato destro abbiamo poi 3 tasti, che costituiscono la principale differenza con il suo predecessore, il Pace, e che tornano utili in tanti momenti, come quando si è in acqua o sotto la doccia, oppure anche quando si usano i guanti, essi permettono infatti di potersi spostare nel menù, andare avanti o indietro, con tutta tranquillità, senza preoccuparsi del funzionamento del touch screen.

Per quanto riguarda le dimensioni, bisogna ammettere che sono molto generose, lo Stratos è molto grosso, e benché abbia un peso contenuto di soli 60 gr, è difficile dimenticarsi di averlo al polso!

torna al menu ↑

DISPLAY

Parlando del display, a mio avviso è un po’ il pomo della discordia di questo smartwatch. Parliamo infatti di un pannello LCD transreflective da 1,34” con risoluzione 300×300. Si differenzia dai normali display LCD grazie alla sua caratteristica principale di essere sempre visibile in qualsiasi condizione di luce ma, in particolare sotto la luce del sole. Se infatti ci troviamo all’aperto con la luce del sole diretta sul display esso sarà sempre visibile, contrariamente a quanto accade con display LCD che o ricorrono all’aumento della luminosità per garantire una visibilità accettabile. Non nego in prima persona che non essendo abituato a questa tipologia, ci ho dovuto fare l’abitudine.

Un grande contro è quello che non si avranno colori brillanti, ma tendenzialmente spenti, quindi dite addio ai neri assoluti, anzi in scarse condizioni di luce, attivando la retroilluminazione, si nota come lo sfondo nero tenda al blu.

torna al menu ↑

BATTERIA

Per quanto riguarda questo aspetto, lo Stratos è provvisto di un’unità da 280 mAh, il che con uso di notifiche frequente tra Telegram, Whatsapp, Instagram, utilizzo del timer, ascolto musica e sessioni di allenamento 3 volte a settimana, mi permette di arrivare mediamente a 4 giorni a volte anche 5, quindi direi non male. La ricarica della batteria avviene con la ricarica wireless come spiegato prima ed il tempo medio di ricarica è di circa 2h.

torna al menu ↑

HOMESCREEN, WATCHFACES E TOGGLE RAPIDI

Trovandoci nella schermata HOME, possiamo compiere una serie di azioni, a seconda da come ci spostiamo, se verso l’alto/basso, verso destra/sinistra oppure premendo a lungo al centro della HOME. Infatti in quest’ultimo caso entriamo nel menù delle bellissime e coloratissime watchfaces, dove possiamo personalizzare al meglio il nostro dispositivo, scegliendo tra le tantissime che già troviamo preinstallate oppure aggiungendone delle nuove!

Sempre dalla HOME, facendo uno SWIPE Down, entriamo nella tendina dei toggle rapidi dove possiamo avere info veloci sul meteo, stato batteria e data ma anche attivare/disattivare velocemente modalità aereo, modalità non disturbare, regolare il livello di luminosità, tra 5 livelli disponibili più luminosità automatica ed entrare nel menù impostazioni. All’interno del menù impostazioni possiamo avere accesso al Wi-Fi, Bluetooth, regolare l’intensità della vibrazione e tanti altri settaggi; spegnere, riavviare o resettare il dispositivo, e avere info di sistema.

torna al menu ↑

NOTIFICHE

Trovandoci sulla schermata home e facendo invece uno swipe dal basso verso l’alto entriamo nel pannello delle notifiche. Qui troviamo infatti tutte le notifiche, non solo dei servizi di messaggistica, ma anche quella che ci informa di eventuali aggiornamenti, la notifica giornaliera del meteo, e quella sugli obiettivi giornalieri raggiunti.

Proprio sul lato notifiche, lo Stratos eredita un po’ il problema di altri dispositivi Amazfit come il Bip e Cor, e cioè che non permette di leggere il contenuto di più notifiche ricevute di seguito. Quindi se ad esempio si ricevono 3 messaggi di seguito dallo stesso contatto, ci ritroveremo a leggere che abbiamo 3 nuovi messaggi, costringendoci ad usare lo smartphone per leggerne il contenuto. Fortunatamente questo problema è facilmente raggirabile mediante l’installazione di app come Notify & Fitness for Amazfit, che permettono di leggere il contenuto di ciascuna notifica, anzi settandola per benino e giocando nelle impostazioni dell’app è possibile anche raggruppare i messaggi di uno stesso gruppo, permettendoci di leggerli in sequenza e non aprendo una notifica per volta. Tuttavia, va detto che non si ha la possibilità di rispondere alle notifiche, a differenza di quanto possibile con gli altri competitors con Android Wear.

Sempre restando in tema notifiche, lo Stratos ha la funzione di notifica di chiamata, permettendo di visualizzare il nome o il numero di chi ci sta chiamando. In caso di chiamata purtroppo però sarà possibile solo silenziare o rifiutare la stessa, ma non rispondere. Un vero peccato!

torna al menu ↑

SPORT: troviamo un elenco di più di 10 attività sportive che è possibile selezionare, molte delle quali funzionano con l’ausilio del GPS, e che vanno dalle più classiche come la corsa o la camminata, bici e ciclismo, passando per corsa indoor ed ellittica e fino ad arrivare alla novità (rispetto al modello precedente) del nuoto in vasca e nuoto all’ aperto!

Ma non mancano anche scalata, corsa trail e il triathlon!

ATTIVITA’: una sorta di archivio delle nostre sessioni sportive salvate, dove troveremo uno storico delle attività effettuate con indicazione del tempo, distanza e calorie totali ed un elenco di tutte le attività salvate, ognuna delle quali con il proprio dettaglio consultabile.

CENTRO DATI: dove troviamo il numero dei passi compiuti giornaliermente

METEO: previsioni meteo di 5 giorni, con dettaglio giornaliero

FREQUENZA CARDIACA: ci mostra un grafico con tutte le rilevazioni del battito cardiache effettuate e la possibilità di farne delle nuove. Mi dispiace aver constatato che il sensore del battito cardiaco non è proprio precisissimo, in quanto effettuando delle rilevazioni in sequenza, mi ha restituito risultati abbastanza diversi.

TIMER, SVEGLIA, CRONOMETRO: possibilità di utilizzare queste funzioni, settandole a proprio piacimento ed in maniera indipendente dallo smartphone

MUSICA: sezione nella quale possiamo procedere alla riproduzione dei brani da noi caricati sullo Stratos, grazie ai 4GB di memoria disponibile (di cui soltanto 2 realmente utilizzabili).  Infatti grazie alla presenza di connessione BT, sarà possibile associare cuffie o speaker, e procedere all’ascolto, il tutto senza l’ausilio dello smartphone!

BUSSOLA: calibrazione ed utilizzo di una vera e propria bussola, in formato digitale!

SONNO: rilevazione di informazioni inerenti il sonno, con grafico delle ore di sonno profondo e leggero, ora in cui ci si è addormentati e in cui ci si è svegliati, con presenza di archivio con tutte le rilevazioni effettuate nei giorni precedenti.

torna al menu ↑

CONNETTIVITA’

Parlando di questo aspetto, partendo dal GPS l’ho trovato un po’ lento nell’aggancio dei satelliti, nonostante lo abbia provato all’aperto, anche se tutto sommato si è dimostrato preciso e corretto; per quanto riguarda il sensore del battito cardiaco invece nutro dei dubbi in quanto non mi è sembrato molto preciso; per quanto riguarda invece il Bluetooth, l’ho trovato sempre molto stabile, senza trovare particolari problemi.  Una chicca è che quando si acolta musica in BT dallo smartphone, ad esempio con il lettore musicale o app come Spotify, lo Stratos riconosce l’app e permette di gestire direttamente la musica dallo stesso, mediante la comparsa di un mini player musicale nella tendina delle notifiche, che permette di cambiare brano, premere play o pausa, e regolare il volume: insomma un’integrazione perfetta per chi usa cuffie BT sena fili!

torna al menu ↑

CONCLUSIONI

E quindi eccoci a tirare le conclusioni finali, come avrete capito per me è uno smartwatch con i suoi pro ed i suoi contro, sicuramente dalla sua parte, i materiali, l’assemblaggio e l’estetica sono i suoi punti di forza, le numerose funzioni per lo sport, la quantità di dati che è possibile visualizzare in maniera indipendente sul suo display, unito anche alla presenza del display transreflective contribuiscono a determinare un eccellente rapporto qualità prezzo. Se, invece, lo pensate come ad uno smartwatch da usare solo per le notifiche, allora ricordo che per poter sfruttare la meglio questa funzione, è necessario utilizzare un’app aggiuntiva a quella Amazfit.

Sicuramente il prezzo è uno grande punto di favore, si trova mediamemte sui 150€ ed inoltre da qualche settimana è disponibile anche nella versione internazionale con rom in inglese.

torna al menu ↑

DOVE ACQUISTARE

SCOPRI LE OFFERTE IN TEMPO REALE

Xiaomi Huami Amazfit Smartwatch 2 Running Watch

Main Features:● Perfect Personal Health Tracker: Sleeping Monitor● Ultra-long Battery Life: it consumes less power and can generally standby for 5 days● 512MB RAM 4G ROM: provides ...

disponibile

Xiaomi Huami Amazfit Smartwatch 2 English Version

Main Features:● Perfect Personal Health Tracker: Sleeping Monitor, Heart Rate Monitor● Ultra-long Battery Life: it consumes less power and can generally standby for 5 days● 512MB ...

disponibile
7.8 Punteggio totale
Il compagno ideale per chi fa sport!

Questo Amazfit Stratos è uno smartwatch con i suoi pro ed i suoi contro, sicuramente dalla sua parte, i materiali, l’assemblaggio e l’estetica sono i suoi punti di forza, le numerose funzioni per lo sport, la quantità di dati che è possibile visualizzare in maniera indipendente sul suo display, unito anche alla presenza del display transreflective contribuiscono a determinare un eccellente rapporto qualità prezzo. Se, invece, lo pensate come ad uno smartwatch da usare solo per le notifiche, allora ricordo che per poter sfruttare la meglio questa funzione, è necessario utilizzare un’app aggiuntiva a quella Amazfit. Sicuramente il prezzo è uno grande punto di favore, si trova mediamente sui 150€ ed inoltre da qualche settimana è disponibile anche nella versione internazionale con rom in inglese.

Materiali
9
Comfort
8
Funzionalità
8
Interfaccia
8
Software
6
PRO
  • Funzioni Sport
  • Interfaccia intuitiva
  • Batteria
  • Materiali
CONTRO
  • Touch non sempre reattivo
  • Gestione notifiche (senza app alternative)
Facci sapere cosa ne pensi

      Commenta anche tu!

      19 − 14 =

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      TrovaPromozioni

      Send this to a friend