Recensione Fiil T1X: un suono di qualità superiore sotto i 60€

Sponsor

Le cuffie True Wireless sotto i 100€ dal suono più equilibrato

Ci sono auricolari True Wireless per tutti i gusti: quelle pensate per sportivi e certificate per resistere ad acqua e polvere, quelle che puntano sulla qualità audio, quelle più smart con app ed equalizzazione, quelle che si focalizzano sulla qualità dei microfoni e poi ci sono le Fiil T1x che cercano di raccogliere insieme tutte queste funzionalità.

Ci riusciranno? Scopriamolo nella nostra recensione.

Specifiche e Unboxing

  • Bluetooth 5.0
  • Peso auricolari 4,8 grammi ognuno, peso case 40 grammi.
  • Driver dinamico da 6.1mm
  • Impermeabilità IP65
  • Autonomia di 6 ore con una singola carica
  • Case di ricarica che permette di caricare gli auricolari 3 volte.
  • 2 led frontali sul case e led su ogni auricolare
  • Type C
  • Controlli completi Touch
  • 4 paia di gommini in confezione e 3 paia di alette
  • Manuale utente
  • Prezzo circa di 70€ ma a 58€ con il nostro codice sconto!

back to menu ↑

Design, Comfort e Batteria

Il design e la costruzione sono forse il punto debole di questi auricolari. Il case è grande, squadrato e non da una grande sensazione di solidità. Intendiamoci, non è di plastichina sottile e fragile come quello delle Haylou GT1 ma non è certamente solido e rifinito come quello delle Bomaker Sifi o delle Tranya Rimor, le dimensioni poi non lo rendono piacevole da tenere nella tasca dei jeans. Va meglio con giacconi o borse.

All’interno del case troviamo l’alloggiamento per i due auricolari facilmente distinguibili grazie alle indicazioni R e L e dei controlli dedicati ai rispettivi auricolari (un comodi reminder dato che i controlli sono un po’ atipici). Il magnete che mantiene in posizione gli auricolari fa un ottimo lavoro ed è quasi impossibile far cadere le cuffie quando riposte.

Gli auricolari non sono super compatti ma vantano un’ottima ergonomia anche grazie alle alette che permettono un miglior grip, così come un ottimo isolamento passivo. E’ curioso che vadano indossate in verticale. Anche qui una nota stonata: quando indossate e mentre usiamo i controlli touch possiamo incappare in quello che viene definito Driver Flex, un rumore fastidioso come di plastica accartocciata che è causato dal’aria mossa sul driver. Nel mio caso il rumore si palesa solo con l’auricolare sinistro ed è quasi scomparso dopo un’attenta selezione dei gommini (più si crea il vuoto con i gommini, più il problema risulta fastidioso), il problema scompare quasi del tutto con dei gommini in memory foam.

Non è una cosa che impatta sulla qualità audio dato che il rumore si presenta solo quando tocchiamo l’auricolare, probabilmente dipende da un controllo qualità un po’ carente.

Va segnalato che gli auricolari sono anche pensati per lo sport grazie alla certificazione IP65.

Le Fiil T1x offrono circa 6 ore di riproduzione su un volume di ascolto medio. La custodia di ricarica può ulteriormente ricaricarli tre volte completamente, prima di doverla ricaricare (quindi 18 ore ulteriori). Per concludere in bellezza troviamola ricarica rapida che permette 2 ore di ascolto con soli 10 minuti di ricarica.

back to menu ↑

Connettività e Controlli

Le Fiil T1x si caratterizzano per la presenza di un chipset Bluetooth 5 (sconosciuto) e antenne con tecnologia LDS per ridurre al minimo le interferenze. Durante l’utilizzo non ho mai riscontrato problemi di nessun tipo, non si nota nessun fruscio di fondo, la connessione è sempre stabile anche a metri di distanza in ambienti chiusi. Le cuffie supportano i codec AAC e SBC, manca ovviamente l’Apt-X, tecnologia proprietaria di Qualcomm.

Per effettuare il collegamento la prima volta basta aprire il case e fare la ricerca sul proprio smartphone, non sarà necessario togliere gli auricolari anche per le connessioni successive. Non c’è  connessione autonoma di ogni auricolare allo smartphone, quindi uno sarà sempre il master e uno lo slave. Quando connesse una vocina (inglese) ci indicherà la sincronizzazione dei due auricolari e la connessione allo smartphone.

Le Fiil T1X  possono essere controllate tramite touch su entrambi gli auricolari. I controlli sono completi e comprendono controlli musicali, volume e assistente vocale. Come ho già scritto nelle altre recensioni, non sono un fan dei controlli touch, preferisco di gran lunga il pulsantino posto sopra l’auricolare come le 1More Stylish o le Soundcore Liberty 2 Pro, proprio perchè per il touch è necessaria una precisione maggiore che comporta anche una possibilità di errore maggiore.

Le Fiil T1X anche in questo ambito si distinguono dalla massa. I controlli sono completamente diversi da tutti gli altri modelli e sono differenti per ogni singolo auricolare. Il sinistro è dedicato solo al controllo del volume: con un tocco si alza il volume con triplo tap si abbassa, con doppio tocco invece mettiamo in pausa la riproduzione. Sul lato destro invece troviamo i controlli per le tracce: un tocco traccia avanti, due tocchi play/pausa (o rispondere a una chiamata), tre tocchi traccia indietro, tap prolungato per l’assistente vocale. Anche in questo caso mi è capitato di attivare erroneamente le funzioni legate al singolo tocco, è successo spesso infatti di alzare il volume sistemando un auricolare o di avanzare traccia togliendolo dall’orecchio… insomma: ottima completezza di controlli ma non sempre precisa.

La piacevolissima sorpresa sta nel fatto che le Fiil T1X ha una app companion per la gestione delle cuffie, l’attivazione di funzioni avanzate, l’equalizzazione e l’aggiornamento Firmware. L’app si Chiama Fiil+ ed esiste per iOS ed Android. Peccato però che per Android la momento sia solo parzialmente in inglese (alcune pagine sono ancora in cinese), nessun problema invece su iOS dove tutto è localizzato in inglese.

La figata principale dell’app è la presenza di alcune funzionalità che raramente si trovano anche su device di costo ben più alto. Ad esempio troviamo la modalità a bassa latenza per il gaming, una funzione utilissima per chi ama giocare su smartphone o tablet. Troviamo poi la possibilità di attivare la modalità “easy” per semplificare i comandi (solo play/pausa e assistente vocale), la possibilità di attivare la modalità ad alta sensibilità per uno o entrambi gli auricolari.

Non manca poi l’equalizzazione con vari preset, la possibilità di aggiornare il firmware, resettare le impostazioni e forzare la sincronizzazione tra i due auricolari. C’è poi un player audio, abbastanza inutile, ma c’è.

  

back to menu ↑

Chiamate e Latenza Video

Niente male in chiamata le Fiil T1X, nelle situazioni più tranquille, con poco rumore o in ambienti chiusi l’interlocutore ci sente forte e chiaro, sicuramente meglio delle Tranya  Rimor e anche delle Bomaker Sifi. La situazione peggiore in condizioni di rumore o di vento, in questi casi l’audio inizia ad essere disturbata, compressa, insomma poco efficiace.

Lato latenza video le Fiil T1x invece brillano: con Netflix, Youtube, Amazon Prime Video ecc. la fruizione è ottimale anche senza attivare la modalità dedicata da app. Ottimi i risultati anche lato gaming attivando la modalità a bassa latenza da App: il ritardo diventa assolutamente accettabile ed è possibile fruire dei vostri titoli preferiti.

back to menu ↑

Qualità Audio

La qualità del suono delle Fiil T1X è sicuramente il fiore all’occhiello di questo paio di True Wireless.

Nonostante non abbia una configurazione multi driver e si affidi ad un semplice driver dinamico da 6.1mm le Fiil T1X sono sicuremente  gli auricolari True Wireless con il miglior suono nella fascia di prezzo 30-80€. I bassi sono precisi e corposi, non preponderanti ma avvolgenti. I medi sono di alto livello: le voci, le chitarre, le percussioni mostrano un timbro naturale e un elevato livello di dettaglio. Anche gli alti brillano senza risultare fastidiosi, si amalgamano bene a bassi e medi e rendono l’ascolto arioso e vivace.

Nonostante non abbiano un soundstage ampissimo, la disposizione degli strumenti nello spazio è ben distinguibile. Le cuffie rispondono anche bene all’equalizzazione, possibile anche tramite l’app dedicata che permette a chiunque di tirar fuori dalle cuffie il suono che più ama.

Il volume delle cuffie è ottimo e raramente mi sono trovato a superare il 70%, anche grazie all’ottimo isolamento passivo dai rumori esterni.

Concludendo non possiamo che consigliare le Fiil T1X a chi cerca un paio di True Wireless con una qualità del suono superiore o che vuole usarle anche giocare con smartphone e tablet. Non sono perfette e mostrano qualche limite nella qualità costruttiva e nell’affidabilità dei controlli ma sotto i 60€ sono pochi i modelli così completi, con un suono così dettagliato e naturale e che hanno anche una app dedicata e la modalità a bassa latenza per il gaming.

back to menu ↑

Dove acquistare

Potete acquistare le Fiil T1X dal magazzino italiano di Geekbuying con il nostro coupon esclusivo e pagarli soli 58€

Fiil T1X True Wireless
Fiil T1X True Wireless
6 ore di autonomia e altre 18 col case, modalità a bassa latenza per il gaming!
58€
Scopri l'offerta
back to menu ↑

Resta in contatto con noi!

Noi di Trova Promozioni passiamo buona parte della nostra vita alla caccia di bombe ed errori di prezzo, perciò il consiglio che possiamo darvi è di seguirci su Telegram per essere costantemente aggiornati sulle migliori promozioni! Chi ci conosce lo sa: arriviamo spesso prima di tutti e postiamo solo offerte reali e verificate! Al bando le offerte farlocche!

Proprio per questo esiste anche il nostro fantastico gruppo Telegram, una community super affiatata dove le offerte vengono sempre segnalate in anticipo, anche rispetto a siti più grandi e prestigiosi e dove le recensioni di prodotti si fanno ogni giorno grazie al confronto continuo tra gli utenti!

Unisciti al gruppo Telegram di TrovaPromozioni!!La migliore community sul risparmio online!

Inoltre per non perderti nemmeno un’offerta iscriviti ai nostri canali Telegram:

Segui le offerte Tech in tempo reale!

Segui le offerte Casa e Moda in tempo reale!

Segui le offerte Warehouse Deals in tempo reale!

Solo le bombe imperdibili in tempo reale!

8.5 Total Score
Recensione True Wireless Fiil T1X: un suono di qualità superiore sotto i 60€

Non possiamo che consigliare le Fiil T1X a chi cerca un paio di True Wireless con una qualità del suono superiore o che vuole usarle anche giocare con smartphone e tablet. Non sono perfette e mostrano qualche limite nella qualità costruttiva e nell'affidabilità dei controlli ma sotto i 60€ sono pochi i modelli così completi, con un suono così dettagliato e naturale e che hanno anche una app dedicata e la modalità a bassa latenza per il gaming. 

Design e costruzione
6
Controlli
7.5
Connettività
9
Audio
9.5
Chiamate
8
Autonomia
8.5
App
8
PROS
  • Qualità audio
  • App
  • Modalità Bassa Latenza
  • Controlli completi
  • Impermeabilità IP65
  • Ottima batteria
  • Type C
  • Ricarica rapida
CONS
  • Costruzione e QC migliorabili
  • Controlli Touch a volte poco precisi.

Mi chiamo Francesco ma sul web sono presente da sempre con lo stupido nickname "carburano" (acronimo di Carmine Burano). Nella vita virtuale sono un geek appassionato di modding Android (in passato ho realizzato ROM, Kernel e altre cosine del genere) e dell'ecosistema Xiaomi, nella vita reale invece mi occupo di affiliate marketing, email marketing, e-learning, di SEO e sono una persona che crede ancora nell'ideologia e nel rock'n'roll!

TrovaPromozioni
Send this to a friend