La guida definitiva all’acquisto delle cuffie Total Wireless

Sponsor

Le cuffie Total Wireless hanno finalmente raggiunto la maturità! Ecco le migliori per fascia di prezzo

Le Airpods hanno aperto un nuovo mercato: quello delle cuffie Total Wireless, gli auricolari indipendenti che liberano finalmente da qualsiasi tipo di cavo e che semplificano l’utilizzo in mobilità, soprattutto con gli smartphone che sempre più spesso non hanno più il connettore Jack da 3,5mm e che in confezione spesso non hanno nemmeno un adattatore Jack – Type C.

Se fino allo scorso anno io stesso non vedevo di buon occhio la soluzione total wireless, preferendo – sempre nell’ambito wireless – le cuffie bluetooth con archetto, quest’anno ho cambiato idea. E ciò grazie ad una sempre più vasta scelta di modelli e ad una maturità del mercato e delle tecnologie che rendono finalmente affidabile la tecnologia TWS (Total Wireless Stereo).

Nel mio caso, il fattore scatenante è stata l’adozione dei produttori dei nuovi chipset Qualcomm QCC 32XX (base gamma) e QCC 51XX (top di gamma) basati sul protocollo Bluetooth 5.0, che hanno davvero reso efficiente ed efficace tale tecnologia grazie alla tecnica TWS+ (che permette il collegamento autonomo di ogni singolo auricolare allo smartphone), all’incredibile efficienza energetica (che permette durate eccellenti anche di 8 e più ore) e al supporto al codec Apt-X che permette una bassa latenza e una buona qualità audio (anche se ancora molto lontana da quella del cavo).

Insomma, dato che il mercato è maturo è arrivato il momento di dare qualche consiglio!

Tutte le offerte sulle Total Wireless sul canale Telegram di TrovaPromozioni!!Solo offerte verificate e reali!

Le migliori cuffie TWS sotto i 30€

E’ la fascia più affollata e quella dove si trovano le peggiori: su Amazon i modelli di brand sconosciuti sono molteplici e su Aliexpress si clona il clonabile. I modelli che vi consigliamo sono 3:

Redmi Airdots – Testate da TrovaPromozioni

PREZZO: 16€ dalla Cina – 25€ da Italia

Non hanno bisogno di presentazioni: piccole, portatili ed efficienti. Hanno i controlli con pulsanti (solo play pausa e assistente vocale) e montano un Chipset Realtek 8763 bluetooth 5.0 con supporto al solo codec SBC (quello standard Bluetooth e con il bitrate più basso) ed hanno una batteria della durata di circa 3/3,5 ore che grazie al case può arrivare a 10 ore complessive. Il suono non è male per il prezzo: bassi un po’ preponderanti a discapito di medi e alti e soundstage abbastanza limitato, ma nel complesso più che accettabile. In chiamata? Voto 5,5/10. Ma allo stesso prezzo trovate cinesate clamorose e cloni…loro a 20€ sono semplicemente imperdibili.

PRO

  • Piccole e comode
  • Affidabilità
  • Segnale
  • Qualità del suono buona per il prezzo

CONTRO

  • Solo codec SBC
  • Non si può gestire cambio traccia o volume
Last update was on: 5 Giugno 2020 7:49
Xiaomi Redmi Airdots Auricolari True-Wireless
Coupon
• 300 pezzi • Scade il 30/06/2020 23:59

Xiaomi Redmi Airdots Auricolari True-Wireless

17.65 €
Le spettacolare cuffie Total Wireless di Redmi, pare siano anche migliori delle Xiaomi: Bluetooth 5.0, Case magnetico con accensione e spegnimento...
Scopri offerta Banggood
BGXM6664

ACQUISTA SU ALIEXPRESS


Haylou GT1 – Testate da TrovaPromozioni

PREZZO: 18€ dalla Cina – 29€ da Italia

Ed ecco le gemelle delle Airdots, infatti è Haylou a produrre per Xiaomi le Redmi Airdots ma ha tenuto per sè il modello un pochino più rifinito: controlli touch con possibilità anche di gestire il cambio brano, una qualità audio leggermente migliore e con maggiore spazialità e il supporto al codec Apple AAC. La batteria si attesta su 3,5 ore con ulteriori 3 ricariche del case. Hanno due problemi principali: in chiamata sono peggio delle Redmi, al limite dell’inutilizzabile e il case è davvero troppo fragile e plasticoso. Ah.. in caso doveste riscontrare lag nella riproduzione dei video, forzate l’utilizzo del codec SBC dalle impostazioni per sviluppatore di Android.

PRO

  • Piccole e comode
  • Affidabilità
  • Controlli touch
  • Qualità del suono molto buona per il prezzo
  • Codec AAC

CONTRO

  • Cover fragile
  • Scarse in chiamata

ACQUISTALE DAL VENDITORE UFFICIALE SU ALIEXPRESS


QCY T1/T2C/T2S

QCY T2S

PREZZO: 15/20€ dalla Cina – 25/35€ da Italia

Sono 3 ma l’auricolare è 1. Si differenziano solo per la custodia: davvero Minimal e senza coperchio sulle T1, piccolo e protetto sulle T2C e compatibile con la ricarica Wireless sulle T2S! Tutte accomunate dalla presenza del Bluetooth 5.0, driver da 6mm ad alta sensibilità, Latenza minima, impermeabilità IPX4, riduzione adattativa del rumore CVC 6, autonomia di circa 4 ore con dock di ricarica per avere fino a ulteriori 16 ore!

Sui siti e forum di settore si contendono lo scettro delle migliori sotto i 20€ proprio con i due modelli sopra citati. La cosa forse più interessante delle QCY è che si trovano anche su Amazon sotto la soglia dei 30€ e questo le rende ancora più appetibili.


Altri modelli sotto i 20€

C’è davvero un grande affollamento in questa fascia di prezzo: cloni di cloni, copia del clone clonato e paccottiglia varia, ma ci sentiamo di citare le Aukey EP-T21, uscite da poco e che hanno già ottenuto ottimi riscontri. Ovviamente occorre attendere un coupon per vederle sotto i 20€ (normalmente costano 30), ma capita spesso quindi non vi resta che iscrivervi al nostro canale Telegram.

 

back to menu ↑

Le migliori cuffie Total Wireless nella fascia 30€-60€

Questa è forse la fascia più interessante per chi comincia, si trovano modelli dal rapporto qualità prezzo imbattibile con prestazioni e funzionalità adatte alla maggior parte del pubblico. Ecco la nostra scelta:

Bomaker SiFi – SCOPRI LA RECENSIONE

PREZZO: 35/45€ da Italia (in base alle offerte)

Potremmo già chiudere qui con i modelli di questa fascia di prezzo. Le Bomaker Sifi sono davvero un best buy assoluto e quelle più consigliate nella nostra Community Telegram: Chip Qualcomm QCC3320, supporto ai codec Apt-X e AAC, controllo del volume tramite pulsanti integrati (oltre controllo tracce e assistente vocale), impermeabilità IPX7, 6 paia di gommini in confezione e case magnetico con pairing automatico, LED con livello della batteria che dura un sacco: fino a 35 ore grazie al case! Se questo non bastasse hanno anche una qualità audio davvero sorprendente considerando la fascia di prezzo. Correte a leggere la nostra recensione e poi compratele!

PRO

  • Qualità audio sopra la media nella fascia di prezzo
  • Controlli completi
  • Impermeabilità IPX7
  • Chip Qualcomm QCC3020 con Aptx
  • Pairing automatico all’apertura del case
  • 6 paia di gommini in dotazione
  • Super batteria

CONTRO

  • MicroUSB
  • LED accesi anche durante l’ascolto

1More Stylish – Testate da TrovaPromozioni

PREZZO: 60€ dalla Cina – 90€ da Italia

1More oramai grande, non ha più bisogno di Xiaomi e cammina da sola. Le 1More Stylish sono il primo esperimento Total Wireless dell’azienda e si tratta di un esperimento azzeccato! Chip Qualcomm Bluetooth 5.0, Codec Apt-X e AAC, batteria della durata di 6/7 ore con una singola carica + ulteriori 3 ricariche col case.

Lato sonoro il nome non lascia spazio a dubbi: Stylish, quindi pensate per un pubblico giovane e che ascolta generi divertenti e pompati. I bassi la fanno da padrona ma senza sacrificare eccessivamente le altre frequenze, forse ci aspettavamo un soundstage un po’ più ampio, ma l’ascolto resta sempre godibile.

I controlli sono con pulsantino posto sul lato superiore dell’auricolare, è una ottima scelta (la mia preferita) perché permette pochi errori e non obbliga a premere sull’orecchio. Con un recente aggiornamento firmware è stata anche aggiunta la possibilità di controllare il volume.

Cosa non ci è piaciuto? Il case si graffia guardandolo e la vestibilità non è proprio delle migliori. Anche in chiamata sono solo sufficienti.

PRO

  • Controlli completi
  • Chip Qualcomm con Aptx
  • Buona qualità audio
  • Ottima batteria

CONTRO

  • MicroUSB
  • Stabilità e vestibilità non al top
  • Case soggetto a graffi
Last update was on: 5 Giugno 2020 7:49
Xiaomi 1More E1026BT Cuffie True-Wireless
Coupon
Forse le migliori cuffie Total Wireless attualmente sul mercato:Bluetooth 5, Chip Qualcomm, Driver dinamico con diaframma in titanio composito, Aptx...
Scopri offerta Banggood
BG1MORE022

QCY T5

QCY T5

PREZZO: 22€ dalla Cina – 30€ da Italia

Nuovo modello in ear QCY ma con qualche chicca in più: innanzitutto la gaming mode (da attivare con triplo tap sull’auricolare destro) che permette di avere una bassa latenza anche durante le sessioni di gioco, una funzionalità rarissima per auricolari total wireless in questa fascia di prezzo. Inoltre il design con “astina” permette un posizionamento dei microfoni più vicino alla bocca e una migliore qualità in chiamata.

Ovviamente la qualità audio è ottima con una tonalità calda, bassi avvolgenti ma che non sovrastano (eccessivamente) medi e alti e la batteria con una durata di circa 4/5 ore vi permetterà ascolti prolungati e senza ansie!

La killer feature della gaming mode le rende assolutamente imperdibili per gli amanti del gaming e le fanno meritare un posto nella nostra classifica.


Xiaomi Mi Air 2 Total Wireless – SCOPRI LA RECENSIONE

PREZZO: 55€ dalla Cina – 65€ da Italia

Non sono le migliori Total Wireless e nemmeno le migliori nella fascia di prezzo ma restano comunque una buona opzione per chi non ama le cuffie in-ear e preferisce il form factor delle Airpods Apple. Si certo, ci sono anche decine di cloni – anche sponsorizzati da celebri youtuber –  ma dopo averne testati 2 paia posso assicurarvi che sono pura paccottiglia. Se volete qualcosa di simile alle Airpods nella fascia di prezzo sotto i 60€ dovete valutare solo le Xiaomi.

Nella nostra videorecensione ne parliamo più approfonditamente, le Xiaomi Mi Air 2 vedono la presenza del codec LHDC di Huawei (al momento utilizzabile solo sullo Xiaomi Mi 9 Pro, oltre agli smartphone di Huawei) e del sensore di prossimità che permette la riproduzione e la pausa automatica quando indossate/tolte dall’orecchio. Manca la ricarica Wireless ma è presente una porta Type C con ricarica rapida. Il design degli auricolari è una delle cose che ci sono piaciute meno: l’asta è grossa e sporgente, quando indossate sembrano quasi i vecchi auricolari Bluetooth mono di un tempo.

Lato audio senza infamia e senza lode! Xiaomi ha migliorato un po’ la qualità con gli ultimi aggiornamenti firmware ma ci troviamo davanti ad auricolari di media qualità audio: bassi poco presenti, soundstage ridotto e frequenze poco separate soprattutto a volumi sostenuti. Le consigliamo soprattutto per podcast e video, meno per ascolto puramente musicale.

PRO

  • Presenza Codec LHDC (ma al momento quasi inutile se si ha uno Xiaomi o un telefono che non sia Huawei)
  • Design semi in ear (come le Airpods)
  • Rilevamento smart: se le togli dall’orecchio vanno in pausa
  • Controlli personalizzabili via App (solo doppio tap)
  • Firmware aggiornabile

Contro

  • Bassi poco presenti
  • A volumi alti le frequenze si impastano
  • Asta dell’auricolare troppo grossa
  • Batteria appena sufficiente
Xiaomi Air 2 da Magazzino Italia
Xiaomi Air 2 da Magazzino Italia
le nuove cuffie total wireless TOP di gamma con design semi in ear e Rilevamento smart: se le togli dall'orecchio vanno in pausa
59.99€
Scopri l'offerta

Altri modelli sotto i 60€

Anche qui abbiamo tante alternative, anche di ottimo valore: si va dalle MPOW M5/T5 con chip qualcomm QCC3020 e amate dai bass lover, alle Soundcore Life P2 le nuove Total Wireless di Anker con super batteria, impermeabilità IPX7 e ottima qualità in chiamata.

 

back to menu ↑

Le migliori cuffie Total Wireless sotto i 180€

Qui i giochi si fanno duri! In questa fascia di prezzo la cosa a migliorare sensibilmente è la qualità audio, troviamo infatti anche configurazioni multi driver per le orecchie più esigenti. Secondo la nostra opinione in questa fascia troverete le cuffie più interessanti e con il miglior rapporto qualità prezzo, tale da rendere vana una spesa maggiore a meno che non siate interessati a caratteristiche specifiche.

Sabbat E12 Ultra – Testate da TrovaPromozioni

PREZZO: 60€ dalla Cina – 80€ da Italia

Le Sabbat E12 Ultra sono la versione aggiornata della versione Pro, a differenza della configurazione precedente ora montano il tanto apprezzato chip Qualcomm QCC3020 che porta con se una ottima stabilità di connessione, una batteria migliorata (6 ore con singola ricarica e ulteriori 3 con il case) e il codec Apt-X. Una cosa davvero splendida delle Sabbat è la quantità di gommini di diversa forma/qualità presenti in confezione: ben 7 compresi quelli preinstallati sugli auricolari. Non avrete difficoltà a trovare quelli più adatti a voi!

Ottime dal punto di vista dei controlli: completi compreso il controllo del volume e con pulsantino facile da premere e che non comporta una eccessiva pressione sull’orecchio. Gradita anche la presenza della Type C e della possibilità di ricarica Wireless con standard Qi. Ottimo il design che resta a filo con il profilo delle orecchie e non presenta l’effetto Frankenstein di altri modelli.

Lato audio troviamo una buona spazialità, un buon dettaglio e un tuning che definirei abbastanza bilanciato ma vivace con bassi un po’ più pronunciati e alti brillanti (per alcuni potrebbero essere anche troppo brillanti), le frequenze un po’ sacrificate sono le medio basse. Ma per avere il meglio da loro dovrete trovare il giusto paio di gommini, è fondamentale su ogni cuffia in ear ed in particolare per le Sabbat E12 Ultra.

Sono senz’altro delle cuffiette che suonano molto bene e che anche in chiamata si difendono discretamente, anche se non ci troviamo di fronte alle Airpods o alle Vivo.

I contro? un leggerissimo rumore bianco di sottofondo e un case un po’ troppo lucido e attira ditate.

PRO

  • Controlli completi
  • Chip Qualcomm con Aptx
  • Qualità audio molto buona
  • Ottima batteria
  • Buone in chiamata
  • Dotazione TOP
  • Ricarica Wireless

CONTRO

  • Leggero ronzio di sottofondo
  • Si possono connettere solo un device alla volta
Sabbat E12 Ultra da Magazzino EU
Sabbat E12 Ultra da Magazzino EU
46.12€
Scopri l'offerta

Anker Soundcore Liberty 2/2 Pro – Testate da TrovaPromozioni (2 Pro)

PREZZO: 99/149€ da Italia

Gli auricolari total wireless che sfidano le cablate. Le Soundcore Liberty 2 esistono in due versioni: la “liscia” (99€) con driver dinamico diamantato da 11mm e la “Pro” (149€) con doppio driver, il primo dinamico diamantato da 11mm e il secondo ad armatura bilanciata “Knowles” quindi sinonimo di altissima qualità. I due driver sono installati allineati in un unico modulo con design concentrico in modo da garantire una qualità audio bilanciata ed efficiente. Questa modalità di installazione è chiamata da Anker “Astria Coaxial Acoustic Architecture”.

Oltre ai driver l’altra differenza della versione pro è nella aggiunta della ricarica wireless per il case di ricarica.

Per il resto troviamo invece l’ottimo Chipset Qualcomm QCC3026, 7 paia di gommini e 3 di alette, supporto ad Aptx e AAC, certificazione IPX5, ricarica rapida tramite Type C (10 minuti per 2 ore di autonomia), una super batteria di 8 ore fino a 32 grazie al case di ricarica e la possibilità di usare l’app Soundcore per personalizzare i comandi (tramite comodo pulsantino superiore) e gestire l’equalizzazione tramite tanti preset oppure tramite la tecnologia HearID  che tramite un apprendimento iniziale customizzerà il suono basandolo sui suoni percepiti dalle vostre orecchie in fase di tuning.

Lato audio le Soundcore 2 Pro sono le migliori cuffie Bluetooth testate fino ad ora: un soundstage ampio e che esalta la disposizione e la separazione degli strumenti e gestione delle frequenze impeccabile. I bassi sono senz’altro in risalto ma sono precisi e corposi, non vanno a danneggiare le altre frequenze che restano ben distinguibili e coccolate dal driver ad armatura bilanciata. Insomma, quasi non sembrano cuffie bluetooth.

Lato chiamata hanno 4 microfoni MEMS con tecnologia Qualcomm CVC 8.0 per la riduzione del rumore in chiamata e i risultati sono soddisfacenti anche se in condizioni di rumore esterno la tecnologia CVC tende a comprimere e a rendere il parlato ovattato.

I lati negativi sono da ricercare nella mancata possibilità di connessione multipoint e nel design un po’ “abbondante” (giustificato della tecnologia inserita nelle cuffie) e che obbliga a una ricerca attenta della giusta combinazione di gommini e alette.

Va sottolineato che i primi lotti delle cuffie soffrivano di un rumore di fondo fastidioso (maggiore delle Sabbat) che è stato risolto dal terzo lotto ora in commercio (lo riconoscete se sulla scatola trovate la dicitura “Iteration 1 New”. Se dovesse capitarvi un lotto precedente contattate Anker tramite Amazon e in pochi giorni riceverete a casa il modello aggiornato.

PRO

  • Controlli completi
  • Chip Qualcomm con Aptx
  • Qualità audio ottima
  • Dual driver (le Pro)
  • Ottima batteria
  • Buone in chiamata
  • Dotazione TOP
  • Ricarica Wireless

CONTRO

  • Rumore di sottofondo (su primo e secondo lotto)
  • Stabilità e vestibilità non al top
  • Si possono connettere solo un device alla volta

Shanling MTW100

Shanling MTW100

PREZZO: 70/80€ da Cina

Shanling è un brand cinese importante per l’alta fedeltà digitale. Come Fiio, Cayin, Hiby e altri, produce DAC, DAP, cuffie e accessori per l’ascolto digitale di qualità. Le Shanling MTW100 sono il primo esperimento del brand nel mondo delle Total Wireless. Esperimento subito azzeccatissimo secondo critica e pubblico ad un prezzo che si aggira intorno agli 80€ (70€ per la versione con driver dinamico)

Anche in questo caso esistono due versioni: una con driver dinamico (meno costosa) e una con driver ad armatura bilanciata “Knowles”, la prima pensata per un pubblico che cerca un suono più vivace e alla moda e la seconda per chi cerca una risposta più equilibrata, accurata e dettagliata delle frequenze, ideale per generi come: musica classica, Jazz, cantautorato acustico. La resa acustica è davvero notevole secondo tutti gli utilizzatori, quasi a livello delle cuffie cablate.

Al suo interno troviamo un chip Bluetooth 5 con supporto al solo codec AAC (manca APT-X), una batteria della durata di circa 7 ore che con il case di ricarica (anche wireless) arrivano a 28, una certificazione IPX7, 7 paia di gommini e un cavo Type C per la ricarica.

Interessante la possibilità di attivare tramite controlli touch anche la modalità “awareness” che permetterà di ascoltare quello che ci accade intorno senza dover rimuovere gli auricolari. Manca però il controllo del volume.

Insomma cuffie di altissima qualità ma di nicchia, per chi cerca un’esperienza quasi flat nel mondo wireless.

ACQUISTALE DAL RIVENDITORE UFFICIALE SU ALIEXPRESS


Huawei Freebuds 3

Risultato immagini per Huawei Freebuds 3"

PREZZO: 160€ da Italia

Ed ecco il miglior paio di total wireless non in ear in questa fascia di prezzo. La loro caratteristica principale è la riduzione attiva dei rumori ambientali (configurabile via app) e che promette una riduzione dei rumori esterni fino al 70%, riduzione del rumore del vento fino al 90% e la migliore esperienza possibile in chiamata (secondo molti recensori superano anche le Airpods di Apple) grazie al sensore a conduzione ossea. Insomma il modello perfetto per gli utenti Android che cercano un modello simil Airpods.

Certo, Huawei promette un miglior funzionamento con i suoi device ma l’app è disponibile per tutti sul Playstore e a parte qualche funzione (il rilevamento smart quando indossate/rimosse), tutto il resto funziona perfettamente su tutti gli smartphone.

Lato connettività il lavoro svolto da Huawei è stato encomiabile, troviamo infatti il nuovo Chip Kirin A1 con Bluetooth 5.1 che permette il collegamento autonomo di ogni singolo auricolare allo smartphone e quindi una minore latenza, oltre che una ottima stabilità del segnale.

I codec supportati sono AAC e LHDC (che troviamo solo sugli smartphone Huawei), manca ovviamente l’APT-X (proprietà di Qualcomm). La qualità audio è garantita dal singolo driver dinamico da 14 mm che non sacrifica le frequenze basse (sempre carenti in questo tipo di cuffie).

Le critiche mosse dalle recensioni riguardano la cancellazione del rumore mai veramente efficace mancando l’isolamento passivo del design in ear, i controlli limitati al doppio tap e la batteria solo nella media: meno di 4 ore con ulteriori 20 tramite case di ricarica (con ricarica wireless o Type C)

Last update was on: 5 Giugno 2020 7:49

Galaxy Buds 2019

Risultato immagini per Galaxy Buds 2019"

PREZZO: 99/149€ da Italia

Sono probabilmente le Total Wireless pensate per il mondo Android più vendute. Sottolineo per Android perchè l’app Samsung non esiste per iOs e quindi la personalizzazione sarà nulla per gli utenti di Cupertino.

Le Galaxy Buds create in collaborazione con AKG, sono cuffie che nella configurazione di default presentano un suono bilanciato e dove nessuna frequenza domina particolarmente. Ovviamente tramite l’app è possibile selezionare uno dei 5 preset per ottenere un suono più adatto ai nostri gusti. Tramite l’app è anche possibile personalizzare i controlli touch aggiungendo anche il controllo del volume ed è possibile customizzare l’ambient sound, la funzione che permette di ascoltare ciò che accade intorno a noi anche quando ascoltiamo la musica.

Le chiamate tramite Galaxy Buds non sono il fiore all’occhiello ma Samsung ha migliorato con degli aggiornamenti firmware la qualità in chiamata che ora è soddisfacente anche se non al top.

Lato codec troviamo la sola presenza di SBC, AAC e il codec proprietario Samsung Scalable che per ovvie ragioni potrete usare solo su device della casa coreana. Manca l’Aptx dato che il chipset Bluetooth 5 non è di Qualcomm. La latenza nei video è quasi inesistente mentre per il gaming non troviamo nessuna accortezza particolare.

La batteria di attesta su circa 6 ore con ulteriori 2 ricariche tramite il case di ricarica, non il massimo in questa fascia di prezzo.

79,51 149,00
disponibile
5 Giugno 2020 7:49
Amazon Amazon.it
Last update was on: 5 Giugno 2020 7:49

Altri modelli sotto i 180€

Beh in questa fascia ci sono loro: le Apple Airpods 2 con case di ricarica non wireless. Sono LE cuffie total wireless per eccellenza, soprattutto per gli utenti iOs/MacOs, ma considerando funzioni, personalizzazioni, qualità audio generale, audio in chiamata e durata della batteria abbiamo preferito le Huawei Freebuds 3 che aggiungono anche la riduzione attiva del rumore e sono al top per le chiamate. Per lo stesso motivo abbiamo escluso anche le Vivo TSW1 (LEGGI LA RECENSIONE) In questa fascia meritano una menzione anche le Creative Outlier Gold, con la loro infinita batteria della durata di 14 ore con singola carica e ulteriori 3 ricariche con case e un audio di livello caratterizzato anche dalla presenza del codec Apt-X. Non le abbiamo inserite perchè molti utenti segnalano una connettività non proprio perfetta. Meritano di essere citate anche le Razer Hammerhead, il primo esperimento di cuffiette total wireless (con design semi in ear tipo Airpods) pensate per il gaming grazie alla tecnologia proprietaria Razer che porta la latenza durante il gioco a soli 60ms, insomma uno dei pochi modelli con i quali è anche possibile giocare serenamente. Nel mondo Chifi invece meritano una menzione le Tranya Rimor, ultimo modello già nelle nostre mani (a breve la recensione) e che si caratterizzano per un suono bilanciato e di alta qualità.

 

back to menu ↑

Le migliori cuffie Total Wireless sopra i 180€

La fascia regina, dove a farla da padrona sono o funzioni avanzate come la cancellazione attiva del rumore o l’audio di qualità superiore… e anche tanto, tanto marketing.

Apple Airpods Pro

Risultato immagini per airpods pro"

PREZZO: 249€ da Italia

Finalmente in ear, finalmente con una qualità audio di livello, finalmente con cancellazione attiva del rumore. Le Airpods Pro sono le total wireless perfette per chi vive nell’ecosistema Apple. Rispetto alla serie classica di Airpods mantengono una qualità da primo della classe in chiamata, un design con bacchetta (anche se ridotta nelle dimensioni), il chip Apple H1 con il suo pairing automatico multi device, la pausa/riproduzione automatica quando indossate e l’iconica colorazione bianca lucida che le rende riconoscibili e uniche.

Certo, possono essere utilizzate anche su altri device ma perdendo alcune feature interessanti come la customizzazione dei controlli (ora non più touch ma sensibili alla pressione), l’accesso vocale all’assistente vocale, l’audio sharing e il fit test (ottima funzione che vi permette di capire quali gommini siano ideali per le vostre orecchie). E’ vero, esistono app di terze parti su Android che mitigano alcune di queste mancanze ma sempre in maniera non perfetta.

Il design, ora in ear, è comunque differente dai competitor. La parte finale della cuffia che ospita il gommino non entra nel condotto auricolare ma è “piatto” e lì si incastra il gommino (proprietario) che quindi resta meno intrusivo e, a detta degli utilizzatori, più confortevole anche per lunghe sessioni. Da cuffie di 250€ ci saremmo però aspettati qualche accessorio in più: troviamo solo 3 paia di gommini e il cavo – ancora – lightning.

Le Airpods Pro sono anche certificate IPX4, meglio di niente ma dato il prezzo di listino la certificazione IPX7 sarebbe stata sicuramente più gradita da sportivi e chi utilizza le cuffie all’aperto in ogni condizione.

Il vero fiore all’occhiello delle Airpods Pro è la cancellazione attiva del rumore che insieme a quella passiva dei gommini fa un lavoro eccellente, rendendo un lontano ricordo i disturbi esterni durante l’ascolto del proprio audiolibro preferito. Ottima anche la modalità Trasparenza che permette di continuare a sentire i suoni che ci circondano (quando necessario).

Altra cosa che gioca del nuovo design è la qualità del suono: finalmente i bassi sono più presenti e giocano una parte importante a bilanciare le altre frequenze. Anche il soundstage risulta migliore, ora meno congestionato rispetto ai modelli non in ear. I codec supportati sono soltanto AAC e SBC.

Così e così la batteria: 5 ore circa con ulteriori 24 ore tramite case di ricarica senza utilizzare ANC e Transparceny mode. Anche qui Apple avrebbe potuto fare di più.

36 used from 196,24€
223,00 279,00
disponibile
5 Giugno 2020 7:49
Amazon Amazon.it
Last update was on: 5 Giugno 2020 7:49

Sony WF-1000XM3

Risultato immagini per Sony WF-1000XM3"

PREZZO: 200€ da Italia

Quando si tratta di cancellazione attiva del rumore e della qualità audio Sony non è seconda a nessuno e infatti le Sony WF-1000XM3 sono le cuffie Total Wireless con Cancellazione del rumore attiva migliore sul mercato. Migliore delle Airpods Pro? Si perchè hanno la funzione adattativa che adatta la cancellazione del rumore in base al rumore esterno percepito.

Oltre questo le Sony si caratterizzano per una dotazione completa di 6 paia di gommini e una app che permette di configurare al meglio gli auricolari per la migliore esperienza d’ascolto: personalizzazione controlli tramite touch, equalizzazione, modalità adattiva e altro.

La connessione avviene tramite il chip Sony QN1e con Bluetooth 5 che garantisce una ottima connettività. E’ presente anche il chip NFC per un pairing veloce con i nuovi device.

Anche la qualità audio è un fiore all’occhiello delle Sony WF-1000XM3, l’audio è bilanciato, corposo e dettagliato, anche qui un piccolo step sopra le Airpods Pro. I codec supportati sono AAC ed SBC, manca il celebre codec Sony LDAC, probabilmente per evitare consumi eccessivi ma qualità audio resta al TOP grazie anche alla funzionalità DSEE HX che effettua un upscaling Hi Res della sorgente digitale compressa.

In cosa allora non brillano? Beh sicuramente per il design di auricolari e case: grandi e ingombranti entrambi e per la mancanza di una qualunque certificazione IP. Le Sony non sono pensate per lo sport o le attività all’aperto, quindi prestate attenzione. Inoltre in chiamata si difendono bene ma non sono al livello delle Airpods Pro.

Buona la durata: 6 ore con cancellazione del rumore attiva o 8 quando disabilitata e ulteriori 3 ricariche con il case. Supportano inoltre la ricarica rapida via Type C: con 10 minuti di carica si ha un’autonomia sufficiente a 1,5 ore di ascolto.

Last update was on: 5 Giugno 2020 7:49

Master & Dynamic MW07 Plus

Risultato immagini per Master & Dynamic MW07 Plus"

PREZZO: 299€ da Italia

Le più costose in assoluto: 299€ di listino, ma anche quelle che hanno il design più ricercato, la batteria migliore e una qualità costruttiva e audio di altissimo livello.

Le Master & Dynamic MW07 Plus sono cuffie total wireless che brillano sotto (quasi) ogni aspetto: Cancellazione attiva del rumore, Modalità trasparenza/ambient, Batteria, connettività e ovviamente qualità audio.

Il punto forte delle M&D è nel puntare sulla diversità di stile e dettagli curati al massimo: case in acciaio, auricolari disponibili in 4 colorazioni mai banali e dalle texture ricercate. Insomma non ci troviamo di fronte alle classiche cuffiette sportive anonime o bruttine, qui l’estetica gioca un ruolo di primo piano.

Se questo non bastasse le Master & Dynamic MW07 Plus brillano anche per connettività, con un chip Bluetooth 5 dotato di antenne che permettono una copertura di ben 30 metri.

La qualità audio inoltre è super bilanciata e dettagliata, con un ampio soundstage e frequenze riprodotte così come sono state pensate in fase di registrazione. Perfette anche lato autonomia: ben 9 ore con ANC attivo e 10 senza, con ulteriori 3 ricariche con il case: 40 ore complessive!

Le note dolenti sono invece, oltre il prezzo, le prestazioni della cancellazione attiva del rumore, inferiore alle Airpods Pro o alle Sony WF-1000XM3 e la mancanza del codec AAC che obbliga gli utenti Apple al codec SBC. Nessun problema per gli utenti Android che invece possono godersi il codec Apt-X di Qualcomm.

Altra mancanza, forse la più grave, è quella dell’app. Nessuna personalizzazione dei comandi, nessuna configurazione dell’audio o della cancellazione del rumore. A 300€ una mancanza eccessiva, consigliamo quindi l’acquisto solo ai veri appassionati del brand

ACQUISTALE SUL SITO UFFICIALE


Altri modelli sopra i 180€

Meritano una menzione sicuramente le Beats Powerbeats Pro, pensate per un pubblico sportivo grazie alla loro impermeabilità e al design con archetto sovra-aurale. SI avvalgono poi del Chip H1 Apple per il pairing smart multi-device (iOs) e i comandi vocali di Siri. Purtroppo la qualità audio non sembra convincere tutti e la mancanza della cancellazione attiva del rumore ci fanno preferire altro. In questa fascia troviamo anche le Sennheiser Momentum True Wireless, eccellenti per la qualità audio ma con controlli incerti, nessuna cancellazione del rumore attiva e batteria da base gamma (circa 4 ore). A 250€ circa pretendiamo tutto al top!

back to menu ↑

Resta in contatto con noi!

Noi di Trova Promozioni passiamo buona parte della nostra vita alla caccia di bombe ed errori di prezzo, perciò il consiglio che possiamo darvi è di seguirci su Telegram per essere costantemente aggiornati sulle migliori promozioni! Chi ci conosce lo sa: arriviamo spesso prima di tutti e postiamo solo offerte reali e verificate! Al bando le offerte farlocche!

Proprio per questo esiste anche il nostro fantastico gruppo Telegram, una community super affiatata dove le offerte vengono sempre segnalate in anticipo, anche rispetto a siti più grandi e prestigiosi e dove le recensioni di prodotti si fanno ogni giorno grazie al confronto continuo tra gli utenti!

Unisciti al gruppo Telegram di TrovaPromozioni!!La migliore community sul risparmio online!

Inoltre per non perderti nemmeno un’offerta iscriviti ai nostri canali Telegram:

Segui le offerte Tech in tempo reale!

Segui le offerte Casa e Moda in tempo reale!

Segui le offerte Warehouse Deals in tempo reale!

Solo le bombe imperdibili in tempo reale!

Mi chiamo Francesco ma sul web sono presente da sempre con lo stupido nickname "carburano" (acronimo di Carmine Burano). Nella vita virtuale sono un geek appassionato di modding Android (in passato ho realizzato ROM, Kernel e altre cosine del genere) e dell'ecosistema Xiaomi, nella vita reale invece mi occupo di affiliate marketing, email marketing, e-learning, di SEO e sono una persona che crede ancora nell'ideologia e nel rock'n'roll!

TrovaPromozioni
Send this to a friend